Quando si andava in “brodo di giuggiole”

E’ piuttosto raro ormai gustare le giuggiole, almeno qui, ma in passato e sino ancora alla fine del’700 era menzionata tra i frutti donati dalla nostra terra. Le giuggiole presentano una forma tondeggiante simile a quella di un’oliva, di colore vermiglio nella loro fase di maturazione e con un sapore dolce come quello del dattero. … Leggi tutto Quando si andava in “brodo di giuggiole”

Annunci

Nocino, antico elisir… delle streghe!

Come ogni anno gli amanti del Nocillo rinnovano l’antico rituale; la tradizione vuole che la sua preparazione si compia nella notte del 23 giugno, alla vigilia della festività di san Giovanni, sapete il perché? Possiamo dare una risposta affidandoci proprio alla natura! E’ importante preparare il Nocillo in un breve lasso di tempo chiamato dagli … Leggi tutto Nocino, antico elisir… delle streghe!

La mela annurca, il pomo d’oro di terra campana

Cos’è la mela? E’ il simbolo della semplice ingordigia di Adamo o anche albero della conoscenza del bene o del male; partecipe alle contese tra Paride e Venere con il pomo della discordia o l’aureo frutto nel giardino delle Esperidi; malvagio regalo per Biancaneve o oggetto di mira della freccia di Guglielmo Tell oppure fautrice … Leggi tutto La mela annurca, il pomo d’oro di terra campana