Gli struffoli, i dolci natalizi più noti a Napoli

Gustare gli struffoli significa avvertire l’immediata dolcezza del miele che ricopre questi dolci, fatti di una pasta che si presenta compatta ma morbida con quel delicato sapore di liquore Strega. Nel caso degli struffoli, storia e leggenda si avvicendano senza notizie sicure. Unica certezza possiamo trovarla nel Seicento, con il trattato di Carlo Nascia “li … Leggi tutto Gli struffoli, i dolci natalizi più noti a Napoli

Il raffiolo, una dolcezza di Natale

Tra i tipici dolci natalizi napoletani,  vi è anche il raffiolo "a cassata". Dalla forma piuttosto insolita, questo dolce presenta un leggero strato di ghiaccia di zucchero che avvolge come in un abbraccio, il morbido pan di Spagna farcito con crema di ricotta, l'intenso cioccolato fondente e la delicata frutta candita. Oltre al raffiolo più tipico, … Leggi tutto Il raffiolo, una dolcezza di Natale

I mustaccioli, dolci natalizi al cioccolato

Sono facilmente riconoscibili grazie alla loro tipica forma romboidale (di 10-12 cm). Al primo assaggio la cioccolata fondente che li ricopre, lentamente si scioglie e cede il passo alla dolce e morbida pasta con il miele, poi alla cannella ed infine a quei piccoli pezzi di mandorla che suggellano il matrimonio di questi sapori. L’origine … Leggi tutto I mustaccioli, dolci natalizi al cioccolato

Il “Divino Amore”, storia di un dolce antico

Il dolce “Divino Amore” fa bella mostre di sé tra i tipici dolci natalizi. L’apparente durezza della ghiaccia che lo riveste, cela una dolce morbidezza fatta di pan di Spagna, mandorle, canditi e marmellata di albicocche. Anche la sua origine è “sacra” come tanti altri dolci! Si racconta che le monache del convento di clausura … Leggi tutto Il “Divino Amore”, storia di un dolce antico

I Susamielli, quando si dice “nomen omen”

Questi tipici dolci della tradizione napoletana, preparati durante il periodo natalizio e dalla insolita forma ad “esse”, celano molte curiosità, a partire dal nome: “susamiello” sarebbe la corruzione vernacolare di “sesamello”, derivante dal latino “sesamin+mel” ed a sua volta dal greco “sesamon”,  quel “sesamo” che ricopriva (con il miele) le ciambelle preparate e portate al … Leggi tutto I Susamielli, quando si dice “nomen omen”