Concerto gratuito a Napoli per Wolfgang Amadeus Mozart

Per il 261° anniversario della nascita di Wolfgang Amadeus Mozart il Conservatorio di Napoli di san Pietro a Majella renderà omaggio al noto compositore di Salisburgo, con un concerto spettacolo ideato e curato dal Maestro Roberto De Simone.

Venerdi 27 gennaio 2017 alle 18.00 all’interno della sala Scarlatti, l’associazione “Mozart Italia Napoli”, il Coro e l’Orchestra del san Pietro a Majella ed il Direttore del Conservatorio Maestro Elsa Evangelista, presenteranno al pubblico l’evento “1756 – 2017: 261 ma non li dimostra”.

mozart-wolfgang-amadeus-527a7a17c1157.jpg

Un evento celebrato a Napoli dove Mozart arrivò il 14 maggio del 1770 appena quattordicenne, soggiornandovi per sei settimane, con la speranza che la grande capitale della musica potesse riconoscere il suo genio indiscusso.

20ee0e98-b022-43f0-8b49-51b525d2e2e3ok

In programma:

“Happy Birtdhday to Mozart” di Roberto De Simone, per Coro e Orchestra diretti da Francesco Vizioli, con Daniela Tortora e Stefano Valanzuolo interlocurtori; “Mozart e Salieri” tratta dalla tragedia di Aleksandr Sergeevič Puskin, tradotta da Roberto De Simone e declinato in quattro parti con epilogo e  la partecipazione degli attori Biagio Abenante e Franco Javarone; “Deh, vieni alla finestra” dal “Don Giovannidi Wolfgang Amadeus Mozart trascritto da Roberto De Simone per basso tuba e mandolino, interpretati rispettivamente da Pasquale Allegretti e Marcello Gentile; Exultate Jubilate” (KV165) mottetto di Wolfgang Amadeus Mozart e trascritto da Roberto De Simone, per sassofono contralto e orchestra, con Domenico Luciano al sax e l’Orchestra del San Pietro a Majella diretta da Domenico Schiano Lo Moriello; incipit del “Requiem” (KV 626) ultima composizione di Wolfgang Amadeus Mozart, con la direzione di Francesco Vizioli; proposta di Roberto De Simone per le “Cadenze per il Concerto per Pianoforte e orchestra KV 466” con Maria Gabriella Mariani al pianoforte; “Allegrino – Alla turca” dalla “Sonata per pianoforte” (KV 331) trascritto da Roberto De Simone per clarinetto, marimba e orchestra, rispettivamente interpretati da Francesco Filisdeo e Laura Mastrominico e diretti da Francesco Vizioli con l’Orchestra del San Pietro a Majella.

fb60885afdd9c370d4bbd37696e3ad93ok.jpg

Info

luogo: Conservatorio di Napoli di san Pietro a Majella, via san Pietro a Majella, 35 – 80138 Napoli

data: venerdi 27 gennaio 2017

ora: 18.00

costo: gratuito fino ad esaurimento posti

contatti: 0815644411

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...