Lacrima di Morro d’Alba, profumo di fiori e… di Adriatico

Se dal capoluogo delle Marche, Ancona, ci si sposta di poco più di trenta chilometri verso l’interno, ci si imbatte in un paese di nome Morro d’Alba. Si tratta di un borgo medievale di quasi duemila abitanti, famoso già ai tempi di Federico Barbarossa, che vi si rifugiò dopo un assedio ad Ancona.

Proprio a quel periodo, più o meno, risalgono le presunte origini di un vino che prende il nome proprio da Morro d’Alba, il Lacrima.

Il Lacrima di Morro d’Alba ha ottenuto, come il più famoso Lacrima Cristi, la denominazione di origine controllata (oltre che la più recente d.o.p.), e rappresenta un vino dall’identità ben definita, tanto da essersi ritagliato un ruolo di tutto rispetto all’interno dello scenario che riguarda i vini marchigiani.

La denominazione raccoglie le uve a bacca rossa di tutto il territorio circostante la città di Morro d’Alba, fino ad arrivare ai vigneti che si trovano pressoché sulla costa, che li separa dal Mare Adriatico.

Non tanto alla vista (colore rubino con “unghia” dai riflessi violacea) quanto al naso, l’approccio stupisce: le note sono in prevalenza floreali, che ricordano addirittura la rosa, sentore che è estremamente difficile riscontrare. Al palato, risentendo del bouquet marcatamente floreale, questo vino si presenta per nulla tannico, con un gusto che ricorda la frutta rossa e matura.

Per quanto concerne gli abbinamenti, visto il suo sapore deciso e insolito, può essere bevuto come aperitivo, nonostante sia una pratica poco comune per un rosso. E’ possibile, inoltre, accompagnarlo a carni bianche, salumi non troppo stagionati, e addirittura a pesce azzurro che il vicino mare Adriatico può offrire.

 

lacrima di morro d'alba.jpg

un particolare di una bottiglia di Lacrima di Morro d’Alba

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...