Talli, i germogli universali

Fino a qualche anno fa non conoscevo i talli ma dopo una vacanza in provincia di Salerno, ho iniziato a mangiarli; non sempre è facile trovarli, dipende dalle zone ma possono essere richiesti al negoziante di fiducia!

I talli sono i germogli della pianta della zucchina; queste foglie piuttosto tenere non sempre furono impiegate in cucina ma addirittura scartate!

Tipici di diverse regioni del sud Italia, in Campania assumono la denominazione di: “talli di zucca”. Come le zucchine hanno proprietà purificanti, antiossidanti e diuretiche, sono poco calorici e presentano anche un alto contenuto di sali minerali e potassio.

talli 2ok

talli 7 okCon i talli possiamo preparare tanti piatti gustosi: lessati o cotti in padella con aglio, olio e peperoncino (e se gradite anche con il pomodoro), possono essere un delizioso contorno oppure un ottimo ingrediente per la minestra; possiamo gustarli con la pasta, nella frittata, nelle torte salate o nella conserva!

talli 3okPer pulire i talli occorre una certa cura, in quanto il gambo, cioè la parte centrale con le foglie, ha sottili filamenti di colore piuttosto chiaro che andranno tolti per il lato lungo . talli 4okLa procedura è piuttosto semplice (anche se lunga) perché i filamenti sono ben visibili; una volta sfilati non sarà difficile eliminarli del tutto dal gambo. Il procedimento è un po’ lungo ma il gusto sarà certamente appagato!

Ricetta dei talli sott’olio

5 kg talli
1 aglio
2 peperoncini essiccati
1\2 bicchiere aceto di vino bianco
Olio extravergine di oliva
Sale

Lavate con cura i talli ( privati dei filamenti) e metteteli in una pentola con acqua, aceto e sale. A cottura ultimata, toglierli dalla pentola eliminando accuratamente tutta l’acqua in eccedenza con dei fogli di carta assorbente. Lasciarli raffreddare e riporli in frigo per 2 ore circa. Trascorso in tempo indicato i talli andranno rosolati in padella con qualche spicchio di aglio, sale, olio ed il peperoncino.

Sterilizzate i barattoli di vetro mettendoli in una pentola colma di acqua da portare in ebollizione. I barattoli così sterilizzati dovranno essere asciugati con cura.

I talli andranno sistemati nei barattoli cercando di pressarli leggermente per metterne il più possibile; aggiungere l’olio ed accertarsi che ne sia abbastanza fino all’orlo. Chiudere ermeticamente il barattolo e lasciarlo capovolto per una notte.

ricetta-zucchine-talli-sottoliook

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...