Lagopesole, l’ultimo baluardo di Federico II

Quando dalla statale Potenza – Melfi ci si avvicina a Lagopesole, e da lontano si inizia a vedere il castello, sembra di aver fatto d’improvviso un viaggio indietro nel tempo.

Probabilmente Lagopesole era molto simile a come è adesso anche nel Medioevo, quando fu edificato il castello, simbolo della frazione di Avigliano, e a fine ottocento, quando i briganti, capeggiati da Carmine Crocco, vi si rifugiavano.

Il paese è tranquillo, e trasmette tranquillità. E’ immerso nel verde, e circondato da colline veri e blu, che ricordano i territori confinanti, come Irpinia e salernitano.

Il castello ha una classica struttura imponente, tipica dei castelli di Federico II, ma la sua peculiarità rispetto agli altri castelli, è la presenza di una cappella che per un periodo è stata dedicata anche al culto.

L’imperatore svevo, come suo figlio Manfredi, si servivano del castello come sede estiva o come base per le loro battute di caccia.

La costruzione del castello fu probabilmente iniziata nel periodo normanno, e, dopo gli svevi, passò in varie mani, da quelle dei Caracciolo a quelle dei Doria, che a metà novecento lo donarono allo stato, facendolo diventare museo.

La bellezza di Lagopesole, è anche la sua posizione strategica rispetto alla Basilicata, che la rende un ottimo punto d’appoggio per visitare le città vicine, come Melfi e Venosa, o recarsi in luoghi di valore naturalistico come i laghi di Monticchio o le dolomiti lucane.

Oltre che un ultimo baluardo per l’imperatore, Lagopesole è un piccolo fulcro sul quale organizzare il proprio viaggio alla scoperta della terra lucana.

una veduta del castello di Lagopesole

Lagopesole dalla statale Potenza – Melfi

 

 Il castello di Lagopesole

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...