Pomodoro, del “piennolo”, oro rosso vesuviano

Tra i prodotti tipici dell’area vesuviana vi sono i pomodorinicol pizzo”, detti anche spongilli o piénnoli (“pendoli”). Sono piccoli, di forma ovale con un’estremità piuttosto appuntita,  detto “pizzo”, dal caratteristico colore rosso vermiglio, con una buccia spessa, una polpa soda e compatta ed un sapore dolce-acidulo, tipico del prodotto.

Fiaschella“, “Lampadina“, “Patanara“, “Principe Borghese” e “Re Umberto” sono i nomi attribuiti dai produttori alle diverse tipologie del pomodoro vesuviano, frutto di lunga ed accurata selezione!

piennolo 8

Il pomodoro del piennolo o “pendolo” prende il loro nome dal “piennolo”: il sistema di conservazione adottato dai coltivatori che legano fra di loro alcuni grappoli o “scocche” di pomodorini maturi, per poi portarli in locali ben areati (per assicurare un’ottima conservazione del raccolto) lasciandoli sospesi alle pareti, ai soffitti o su pali di legno con semplici corde. Il peso di un “piennolo” con pomodori maturi varia da 1 a 5 chilogrammi.

piennolo

L’area tipica di produzione e conservazione del pomodorino del “piennolo” coincide con l’intera estensione del complesso vulcanico del Somma-Vesuvio sino alle sue pendici degradanti verso il mare includendo i comuni di: Boscoreale, Boscotrecase, Cercola, Ercolano, Massa Di Somma, Ottaviano, Pollena Trocchia, Portici, Sant’Anastasia, San Giorgio a Cremano, San Giuseppe Vesuviano, San Sebastiano al Vesuvio, Somma Vesuviana, Terzigno, Torre Annunziata, Torre del Greco, Trecase, Nola, Ottaviano e Somma Vesuviana.

Dal 2009 il pomodorino del “piennolo” ha ottenuto il riconoscimento D.O.P. (acronimo di “Denominazione di Origine Protetta”). Per poter apprezzare la bontà unica di questo pomodorino basta una ricetta dai sapori semplici: pomodoro, aglio, olio e basilico con spaghetti della rinomata Gragnano!

Ricetta del pomodoro del piennolo con spaghetti di Gragnano.

Ingredienti:

500 gr. di spaghettoni di Gragnano

400 gr. pomodorini del piennolo

qualche foglia di basilico

1 o 2 spicchi d’aglio

sale q.b.

100 gr. olio

Mettere in una padella l’olio e l’aglio che andrà fatto imbiondire. Aggiungere dopo un minuto i pomodorini che andranno schiacciati con la forchetta. A metà cottura aggiungere il basilico ed il sale. Pronto il sugo, procedere alla cottura della pasta che dovrà essere al dente. A cottura ultimata, cospargere sulla pasta il sugo e qualche foglia di basilico.

Questo sugo è molto diverso dal classico sugo al pomodoro;  il pomodoro del piennolo ha un sapore dolce-acidulo che renderà il sugo a dir poco unico, provare per credere!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...